titolo

Kitchening

martedì 24 novembre 2015

Torta di riso con crema pasticciera


La fame fa brutti scherzi, la gola invece a volte può produrre delle figate pazzesche, specie se unita alla fame di mezza sera, quando hai voglia di qualcosa di dolce che non ti appesantisca troppo perché si è già cenato, ma in casa non c'è nulla che sconfinfera ed è quasi l'ora di andare a dormire. Bene, ecco che allora può venir fuori un dolce come questo, una torta di riso che voi umani...
Dettata dalla gola e dalla fretta, è la prova provata che presto e bene qualche volta vanno insieme!
P.S. E' la terza che faccio, le altre due non sono riuscita a fotografarle perché spazzolate troppo in fretta!

Ingredienti:

- 160 gr. di riso vialone nano;
- mezzo litro di latte intero;
- 100 gr. di zucchero;
- un cucchiaino di estratto di vaniglia;
- un pizzico di sale

Per la crema

- 4 tuorli;
- 130 gr. di zucchero;
- 40 gr. di maizena
- mezzo litro di latte intero


ATTENZIONE: con questa dose di crema vengono due torte!!!


Mettete a scaldare il latte in un pentolino, appena bolle aggiungete il pizzico di sale, versate il riso e sempre mescolando portatelo a cottura: ci vorranno circa 15 minuti, il riso pian piano assorbirà tutto il latte: se non lo mescolate si attaccherà immediatamente sul fondo, quindi fate attenzione!
Appena il riso sarà cotto, spegnete la fiamma, aggiungete lo zucchero e l'estratto di vaniglia e mescolate bene per far sciogliere lo zucchero. Mettete al fresco in terrazza, sul davanzale della finestra o dove volete, il riso riposando finirà di assorbire il latte e si addolcirà.




Intanto preparate la crema. Mettete a scaldare il latte in una casseruola larga e bassa, nel frattempo sbattete bene i tuorli con lo zucchero e la maizena finché non diventeranno bianchi e aumenteranno un po' di volume. Quando il latte starà per venire su perché ha raggiunto l'ebollizione (lo vedrete crescere e diventare schiumoso ai lati), rovesciate nella casseruola il composto di uova, leccate bene con il leccapentole tutta la terrina, a questo punto mescolare energicamente e...la crema è pronta! In un minuto!



Ora trasferite la crema in una terrina e mettetela a freddare un pochino. Quando è intiepidita, unite metà della crema ottenuta al riso cotto e mescolate molto bene. (Amerete così tanto questa torta e lei durerà così poco che vi troverete la seconda torta già pronta per metà ;))
Imburrate e infarinate uno stampo antiaderente di 28 cm. di diametro e rovesciatevi dentro il composto , quindi infornate a 175 gradi per circa 35 minuti.
E' ottima anche calda, non vi dico altro!


6 commenti:

  1. Risposte
    1. E' vero Ilaria! e poi è leggera, va via in un nanosecondo!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Complimenti sia per la torta, che per la nuova versione del blog!!!! In effetti il font aiuta, non devo inforcare gli occhiali che tanto odio quando ci sono quelle scritte microscopieche, una faticaaa!!!
    La torta di riso la adoro, ma con la crema non l'ho mai fatta, da provare!

    RispondiElimina
  4. Ciao Sabry! Provala e diventerai torta-di-riso addicted ;)

    RispondiElimina